Parisi, nel Lazio noi o l’immobilismo. Con centrodestra governo solido

Postato il Da | Categories News

“Questa Regione oggi è bloccata. Zingaretti è convinto di averla risanata, e aver risanato la sanità, ma ha solo tagliato i costi. Il sistema sanitario è stato distrutto, oggi il Lazio è tra le ultime regioni per aspettativa di vita e dove si nasce meno, gli ospedali sono congestionati. Questo è l’immobilismo di Zingaretti. Il 4 marzo o si sceglie di governare, con noi, o l’alternativa è l’immobilismo”. Così Stefano Parisi, candidato alla presidenza della Regione Lazio per il centrodestra” intervenendo dal palco del Tempio di Adriano a Roma dove si sta tenendo la manifestazione unitaria del centrodestra con Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni, Matteo Salvini, Raffaele Fitto.

“Serve un governo del centrodestra che sia in grado di governare, oppure sarà il caos –ha aggiunto Parisi – . Il Paese ha bisogno di sicurezza, la sicurezza nell’uscire di casa, la sicurezza del posto di lavoro, la sicurezza nella sanità, ma anche la sicurezza di avere una base politica unita, un governo solido. Le imprese e le comunità sono oppresse dalla burocrazia, dalla paura e dalle tasse. Con il centrodestra il 4 marzo l’Italia avrà un governo capace di governare per i prossimi cinque anni, con coesione e competenza e liberare le energie che questo Paese ha”.